Inghilterra, 1067 – I normanni hanno conquistato l’Inghilterra, ucciso suo padre e il cognato, sconvolto il suo intero mondo. E ora Lady Aediva di Etton farebbe qualunque cosa pur di proteggere tutto ciò che le rimane: la sorella Cille e il bambino che porta in grembo. Così, quando gli odiati conquistatori attaccano il villaggio guidati da Sir Svend du Danemark, che ha ricevuto l’ordine da Re Guglielmo di catturare Cille, Aediva finge di essere la sorella e permette all’affascinante cavaliere dagli incredibili occhi azzurro ghiaccio di farla prigioniera. Il viaggio che intraprendono, però, è irto di pericoli e imprevisti, rallentato da tempeste e ribelli armati, e permette loro di avvicinarsi e conoscersi. Al punto che giunti a destinazione si scoprono perdutamente innamorati l’uno dell’altra, e tuttavia ancora separati dall’odio tra i loro popoli e da verità mai rivelate.

 

Inghilterra, 1865 – L’ultimo luogo in cui Ianthe Holt si sarebbe mai aspettata di ricevere una proposta di matrimonio è la carrozza di un treno. Oltretutto da parte di uno sconosciuto, che da gran maleducato ha origliato la sua conversazione con il fratello e che ha pure avuto l’ardire di accusarla di voler intrappolare un altro uomo in un’unione di convenienza. Ma per quanto Robert Felstone sia stato inappropriato e le sembri oltremodo impertinente e insopportabile, forse rappresenta l’unica possibilità di salvarsi dal futuro infelice che ha progettato per lei il fratello. Così, benché esitante, Ianthe si rassegna a diventare la perfetta e rispettabile Mrs. Felstone. Almeno sino a quando scopre che persino da un matrimonio combinato nelle circostanze più strane e disperate può nascere un sentimento prezioso.

 

 Il capitano Lance Amberton sta facendo ritorno a casa per assumere il titolo di visconte ora che il legittimo erede, il suo amato gemello Arthur, è stato dato per disperso in mare. Gravato dal dolore per la perdita del fratello e dalla vergogna per le azioni ben poco onorevoli compiute nell’esercito, Lance è pronto a sacrificarsi facendosi carico delle responsabilità che questo titolo comporta, comprese le nozze con la fidanzata di Arthur. Peccato che la donna in questione sia l’ultima che lui vorrebbe nella propria vita, la stessa per cui anni prima è stato misconosciuto dal padre e bandito dalla famiglia.

 

Che compito ingrato! Frances Webster non riesce proprio a credere che la sorella Lydia la stia costringendo a consegnare di persona un messaggio sconveniente ad Arthur Amberton. Oltretutto, giunta all’isolato casolare in cui lui abita, si ritrova davanti un uomo brusco e rude, ben diverso dal fascinoso ed elegante nobile che conosceva un tempo. La vita del resto ha cambiato molto anche lei: dopo un tragico incidente che le ha sfregiato il volto e ha minato la sua sicurezza, conduce infatti un’esistenza solitaria. Inaspettatamente, però, benché Arthur rifiuti le avances di Lydia, sembra accettare Frances senza riserve. Così, mentre l’amicizia tra loro rifiorisce e inizia a tingersi di tenerezza e passione, lei può solo sperare che il visconte riesca a vederla e amarla oltre le apparenze.

 

Lady Juliana Danville è una donna forte e fiera. Il padre l’ha cresciuta insegnandole a difendersi e a farsi valere in un mondo di uomini brutali, di guerre violente e di alleanze tradite. È grazie a questi insegnamenti che sotto la sua guida il Castello di Haword resiste da ben quattro mesi all’assedio delle forze dell’Imperatrice Matilda, e benché Juliana sia stremata dalla fame e dalla mancanza di sonno, è determinata a non arrendersi. Tuttavia, l’arrivo di Lothar il Franco, un leale servitore dell’imperatrice, la fa capitolare. Conscia di non poter competere con un guerriero tanto indomito ed esperto, Juliana accetta le onorevoli condizioni di resa che lui le offre… anche se questo significherà svelargli il pericoloso segreto nascosto tra le mura del castello.

 

Alla morte del padre, benché giovanissima, Lady Constance non ha avuto altra scelta che sposare il freddo e distaccato Matthew Wintour, che ha incontrato solo il giorno del matrimonio. La sera stessa, infatti, lui è partito per combattere al servizio del re, senza nemmeno concederle la prima notte di nozze e abbandonandola per cinque lunghi anni, durante i quali non le ha mai fatto avere sue notizie. Ora, dopo avere ottenuto la gloria sul campo di battaglia e un titolo lui è tornato, ma Constance non ha alcuna intenzione di piegarsi alle volontà di un consorte per cui prova solo rancore. In realtà, quello che si trova di fronte è inaspettatamente un uomo che merita la sua stima e forse persino il suo cuore. Peccato che Matthew sembri voler porre rimedio ai propri errori passati rendendole la libertà.

 

Assennata, virtuosa, altruista. Da anni questi giudizi accompagnano Amelia Fairclough, che dedica ogni sua giornata e risorsa a una fondazione per donne in difficoltà. E ora, per salvare la famiglia in ristrettezze economiche, sta persino valutando la proposta di matrimonio di un giovane cordiale e di bell’aspetto, che tuttavia sa di non poter amare. La visita alla cugina dovrebbe essere l’occasione per distrarsi prima di dare una risposta, ma proprio durante un ricevimento Amelia sente il bisogno di allontanarsi in cerca di solitudine. Il maltempo la costringe a chiedere rifugio nella prima abitazione che incontra e poi a passarvi la notte con il burbero e fascinoso padrone di casa. Scorta da occhi maliziosi mentre ne esce al mattino, proprio lei si trova ad affrontare la rovina! Qualcuno si farà avanti per proteggerla?

Amazon Italia

eHarmony

Cover art used by arrangement with Harlequin Enterprises Ltd. All rights reserved. ® and ™ are trademarks owned by Harlequin Enterprises Limited or its affiliated companies, used under license.